Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by on 19 Apr 2012 in social media

Nativi digitali alla prova ‘diario’

Nativi digitali alla prova ‘diario’

Siamo destinati ad essere rimpiazzati dai nativi digitali molto prima dell’età pensionabile?

dinosauro

Noi che abbiamo conosciuto il web da adulti finiremo come i dinosauri?

Nei primi anni 90, al Cern di Ginevra, Tim Berners-Lee inventò il protocollo http, il linguaggio html e il Web ebbe inizio.
Noi che allora eravamo già adulti dobbiamo preoccuparci della concorrenza del tutto sleale dei nativi digitali, irrimediabilmente più veloci e disinvolti di noi con le nuove tecnologie?
Giorni fa dal parrucchiere ho avuto la risposta.

Due ragazze chiacchieravano tra loro, erano preoccupate del passare degli anni, avendone una quasi 25
e l’altra quasi 20. Due native digitali o giù di lì e comunque molto più giovani di me.

Le due ragazze parlavano di Facebook. Si lamentavano del ‘diario’, lo contestavano proprio.

Avendo visto anche su Facebook tanti commenti contrari al ‘diario’ ed essendomi sempre chiesta il perché di questo atteggiamento ostile, ho colto al volo l’occasione e ho chiesto loro una spiegazione. La risposta è stata illuminante:

“Non ci piace il diario perché ormai siamo abituate al vecchio formato!”

Abituate? Vecchio formato? A 20 anni?!!

C’è chi sostiene che i ventenni siano nativi digitali spuri e che solo i bambini che adesso hanno dagli 0 ai 12 anni siano nativi digitali puri … vedremo tra qualche anno.

In ogni caso, siate voi nativi, immigrati o peggio ancora dei diffidenti tardivi digitali ecco come convertire in poche mosse il vostro profilo Facebook alla modalità ‘timeline’ o ‘diario’.

  • Cliccate sul pulsante ‘Ottieni il diario’
  • Scegliete tra le vostre foto un’immagine per la copertina che vi rappresenti o che vi piaccia. Ridimensionatela a 850 x 315 pixel oppure se è troppo complicato lasciatela com’è e provate a caricarla, la ridimensionerà Facebook per voi.
  • Una volta caricata potete centrarla bene semplicemente cliccando su ‘trascina per riposizionare la copertina’.
  • Se necessario sostituite o riposizionate anche l’immagine del profilo.
  • Cliccate su ‘Pubblica adesso’
  • Potete inserire gli avvenimenti importanti della vostra vita: il diploma, il matrimonio, la laurea… se non lo fate Zuckerberg se ne farà una ragione e la vostra pagina sarà bella ugualmente.

Nativi, immigrati e tardivi digitali, non trascurate la vostra immagine su Facebook, passate al ‘diario’!

Share This