Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by on 30 Nov 2015 in web design

La vita segreta del tuo sito web

Se il tuo sito ti dice: “Non ti preoccupare, me ne sto fermo qui finché non torni”, non gli credere … sul server il tuo sito non sta fermo un solo attimo … scopri cosa fa!

Cosa fa il tuo sito

Riceve visite
Il tuo sito riceve spesso le visite dei motori di ricerca che, attraverso i loro web crowler, lo indicizzano per inserirlo nelle loro SERP.

Si aggiorna
La maggior parte dei siti oggi si basa su piattaforme CMS Open Source che vengono continuamente sviluppate, ad es. WordPress e PrestaShop.
Queste piattaforme rilasciano molto spesso aggiornamenti per aggiungere funzionalità nuove ma soprattutto per correggere bachi o vulnerabilità. Per questo è indispensabile tenerle sempre al passo.
Fortunatamente quasi sempre gli aggiornamenti sono di piccola entità e avvengono automaticamente.

Riceve inviti
Quando gli aggiornamenti sono importanti non si attivano automaticamente. Ci vuole l’intervento umano perché c’è il rischio che dopo l’aggiornamento il sito non funzioni più come prima.
Inoltre anche i plugin o moduli che attivano funzionalità specifiche inviano al sito inviti all’aggiornamento. E se le funzionalità gestite dal plugin sono importanti bisogna fare attenzione.
Per questo gli aggiornamenti importanti vanno fatti manualmente dall’amministratore del sito, dopo un backup completo di file e database.
L’operazione richiede del tempo e, soprattutto per i siti più grossi, è necessaria una breve sospensione del servizio per manutenzione in corso.

Subisce attacchi
Sì, anche il tuo sito è soggetto ad attacchi da parte di malintenzionati, hacker o cracker che tentano di entrare nel suo server per modificare i file. Quando ci riescono, il sito non funziona più: nei casi più eclatanti la homepage cambia aspetto, ma possono esserci anche conseguenze più subdole, che modificano il funzionamento del sito. O semplicemente il sito viene inserito nelle liste dei pericolosi dai principali sistemi antivirus… Attenzione: a volte anche i siti perfettamente aggiornati sono vulnerabili e vengono bucati.

Tieni d’occhio il tuo sito web!

Se il tuo sito ti dice: “non ti preoccupare, me ne sto fermo qui finché non torni…”, non gli credere: cercalo, cliccalo, visitalo, testalo, tienilo d’occhio!

Share This