Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by on 15 Mag 2012 in visibilità

Creare campagne pay per click efficaci

Creare campagne pay per click efficaci

Il tuo sito subito ai primi posti nei motori di ricerca. E il budget lo scegli tu.

Campagna pay per click: parola chiave

La parola chiave è il segreto dei mostri del pay per click efficace!

Prova a cercare qualcosa con un motore di ricerca e guarda i risultati: gli annunci pay per click appaiono in alto, spesso con uno sfondo colorato, oppure nella parte destra della schermata. L’inserzionista imposta il budget giornaliero e indica la cifra massima che è disposto a pagare per singolo click. Pagherà solo quando un utente cliccherà il suo annuncio. Più numerosi sono gli inserzionisti interessati alla visibilità per le stesse parole chiave, più bisogna pagare per posizionarsi in alto, ai primi posti. Come procedere per evitare errori, click e costi inutili?

Formulare bene il testo dell’annuncio

Lo scopo della campagna non è aumentare genericamente il numero delle visite ma portare al nostro sito visitatori potenzialmente interessati a noi e al nostro prodotto.
Fin dalla prima riga dell’annuncio si deve capire senza possibilità di equivoco quello che offriamo.

Scegliere le parole chiave

La campagna funziona meglio e costa meno se l’annuncio e la pagina di destinazione contengono le parole chiave che abbiamo scelto.
Non abbinate troppe parole chiave a un singolo annuncio: se necessario create più annunci formulati e ottimizzati per diverse parole chiave.
Scegliere parole chiave di richiamo ma che non c’entrano con l’annuncio e con il sito di destinazione è inutile e dannoso.

Impostare la corrispondenza delle parole chiave

Per evitare click (e costi) inutili ricordate di scegliere la corrispondenza della parola chiave: generica, esatta o a frase. Vi faccio alcuni esempi per chiarire la differenza.

  • web design trieste è una corrispondenza generica. L’annuncio apparirà a chi cerca web, a chi cerca design, a chi cerca Trieste e anche a chi cerca ad esempio turismo a Trieste. Da evitare assolutamente.
  • [web design trieste] (tra parentesi quadre) è una corrispondenza esatta. L’annuncio apparirà solo a chi cerca esattamente web design trieste. Da valutare, soprattutto se si considerano i suggerimenti di Google quando si inizia a scrivere la parola nel motore di ricerca.
  • “web design trieste” (tra virgolette) è una corrispondenza a frase. L’annuncio apparirà a chi cerca tutte le parole, anche se all’interno di una frase più complessa, ad es. web design trieste prezzi o aziende web design di trieste. Probabilmente la soluzione migliore in questo caso.

Controllare spesso l’andamento della campagna

Chi arriva al sito è veramente interessato? Stiamo attirando le persone giuste?
Controllate subito, già dopo qualche ora dall’attivazione della campagna.

Se visitano solo una pagina e se ne vanno probabilmente avete sbagliato la formulazione dell’annuncio e state attirando persone che cercano cose diverse.
Oppure la campagna va delimitata territorialmente (ad esempio se fate l’idraulico a Roma è assolutamente inutile attirare chi sta cercando un idraulico a Milano).
Oppure il sito non funziona (il sito deve essere impeccabile, ma questo è argomento per un altro post).

Riformulate l’annuncio, intervenite sulle parole chiave, modificate il budget totale e l’offerta massima per singolo click, delimitate geograficamente la campagna…
E continuare a controllare e correggere il tiro finché non sarete soddisfatti.
Successivamente controllate almeno una volta al giorno quanto state spendendo e quante visite utili vi porta la campagna.

Serve aiuto? Affidati ai mostri del pay per click!

Se vi serve aiuto per impostare e seguire la campagna rivolgetevi a Mirodata, siamo dei veri mostri del pay per click.
Il nostro servizio comprende la formulazione dell’annuncio, la scelta delle parole chiave più efficaci, l’impostazione del target a livello geografico, il controllo dell’andamento e la gestione completa della campagna fino all’esaurimento del budget concordato.
Esaurito il budget avrete gli elementi per valutare se gestire voi stessi la campagna, se continuare a farla gestire da noi o se sospenderla.

Leggi anche su questo stesso blog: La corrispondenza inversa

Per maggiori informazioni: Visibilità by Mirodata.

Share This