Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by on 6 Mar 2017 in marketing

Ma chi sono queste personas?

Ma chi sono queste personas?

Si parla molto di marketing personas, di customer personas e di buyer personas. Ma chi sono le personas? E soprattutto come possono esserci utili?

Ebbene, una volta c’era il target, oggi ci sono le personas.

Le personas sono personaggi immaginari, creati a tavolino per rappresentare le diverse tipologie del nostro cliente ideale.

Le personas hanno nome, sesso, età, professione, reddito e soprattutto hanno abitudini, preferenze, passioni, timori e bisogni. Meglio riusciamo a identificare le nostre personas e più facilmente saremo in grado di attirare la loro attenzione con campagne di marketing mirate, soprattutto sui social media ma anche all’interno del nostro sito web.

Un esempio pratico? Ecco a voi due delle nostre personas preferite, Alfiero e Leonardo.

Entrambi titolari di una piccola azienda, ve ne avevamo già parlato per distinguere i diversi approcci al marketing (inbound e outbound) nel post Megafono o calamita? Strategie per la notorietà.

In estrema sintesi, Alfiero è sempre di fretta ed è raro riuscire a parlargli. Chiede risultati e li vuole prima possibile. Legge manuali di management, organizzazione e leadership. Ovviamente va di fretta anche sul web e in caso di necessità preferisce cercare risposte veloci e precise su Google. Anche Leonardo ha un’azienda, ma a differenza di Alfiero legge libri e articoli su tecniche di vendita e marketing, ci chiede supporto per servizi specifici quando non riesce a fare da solo ed è molto attivo su Facebook dove ha migliaia di amici.

Sia Alfiero sia Leonardo impersonificano due tipi di clienti molto interessanti per noi. Ma come potete immaginare per attirare l’attenzione di Alfiero dobbiamo utilizzare toni e argomenti diversi da quelli che usiamo per attirare l’attenzione di Leonardo.

Quando impostiamo le campagne di marketing ma anche quando progettiamo il sito web, è molto importante rivolgersi nel modo giusto alla personas giusta. Chi vogliamo raggiungere? L’analitico Leonardo o il più sintetico Alfiero?

Partite definendo le due o tre personas che rappresentano i vostri clienti migliori, oppure i clienti che ancora non avete ma vorreste acquisire. Ad es. il cliente che vi fa fatturare di più, il cliente che vi dà più soddisfazioni, ma anche chi condivide i vostri post sul web senza aver – ancora – acquistato nulla. Date a ognuno un nome e immaginate: che cosa sta cercando? Che problemi vuole risolvere? Come posso aiutare questa personas?

Così, con il volto delle vostre personas ben definito nella mente, quando preparerete un nuovo post non vi rivolgerete più all’anonimo target ma vi verrà naturale parlare direttamente alla personas giusta!

Share This