Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by on 10 Gen 2017 in reputazione e immagine

Obiettivo notorietà: sei pronto?

Obiettivo notorietà: sei pronto?

Qual è la prima marca di bibite che ti viene in mente? E di automobili? Quali ristoranti della tua città conosci? Quali elettricisti? E quali avvocati?

Ti piacerebbe essere la prima risposta? Allora l’obiettivo della tua prossima campagna sarà la notorietà!

Notorietà di marca (tecnicamente brand awareness) significa riconoscibilità. Le marche più note sono quelle che vengono ricordate spontaneamente dalle persone in relazione a un prodotto o servizio.

La notorietà, soprattutto se abbinata a un’immagine di marca positiva, aumenta la probabilità di vendere meglio, quando vendere non basta più.

Quanto costa la notorietà?

Probabilmente te lo stai già chiedendo. La risposta è: dipende.

Diventare l’azienda più famosa del mondo ti costerebbe un patrimonio, ma normalmente il target è molto più ristretto. L’Italia? La tua città? Il tuo quartiere? I giovani? I pensionati? I ricchi? E se invece il tuo target fossero le aziende, quale tipo di azienda?

Pensa bene a chi sono i tuoi potenziali clienti: più restringi il campo e meno dovrai investire per raggiungere efficacemente il tuo target.

Riguardo ai costi per la creatività, ingaggiare un regista da Oscar per girare uno spot da passare in tv o nei cinema ti costerà molto di più di un’animazione o di una foto da promuovere su Facebook.

Valuta in base a obiettivi, risorse, target e prodotto.

Ma sei davvero pronto per la notorietà?

La notorietà offre grandi opportunità ma allo stesso tempo implica grossi rischi. Hai le idee chiare su chi sei e su che cosa comunicare? Quali valori vuoi associare alla tua azienda? E se il messaggio che stai per lanciare fosse ambiguo? E se la campagna non fosse adatta alla tua azienda? Fermati e pensaci bene.

Prerequisito numero uno di una campagna efficace è avere le idee chiare su quello che si è o si vorrebbe diventare: se le persone si fanno un’idea sbagliata sarai sì noto, ma in modo inutile o addirittura dannoso. Correggere la prima impressione sarà molto difficile.

Altro prerequisito di ogni campagna efficace è un sito web impeccabile: le persone, incuriosite dalla tua nuova campagna, cercheranno informazioni sul tuo sito web che dovrà essere visibile, raggiungibile, accogliente, aggiornato e last but not least coerente con il messaggio della campagna e con i valori della tua azienda.

Oltre al sito, dovrai presidiare e gestire in modo professionale e continuo anche le pagine dei canali social prediletti dal target della tua azienda. Sicuramente ci saranno commenti positivi e negativi. Tieniti pronto a rispondere nel più efficace e professionale dei modi.

Pronto per iniziare? Non improvvisare, rivolgiti a chi è in grado di gestire sito, social media e campagne in modo coordinato, integrato, senza perdite di tempo, con esperienza, assunzione di responsabilità ed economie di scala. Mirodata ad esempio.

Ti si addice più il megafono o la calamita?

In base ai tempi, alle risorse e soprattutto al tuo carattere e al tuo modo di affrontare il mercato individueremo la strategia più adatta:

  • la pubblicità tradizionale, rappresentata dal megafono, per catturare l’interesse delle persone con colpi di scena, slogan ed effetti speciali;
  • l’inbound marketing, rappresentato dalla calamita, per attirare i potenziali clienti con contenuti, suggerimenti e consigli utili.

Qual è lo stile di marketing più adatto alla tua personalità, alle tue risorse e agli obiettivi della tua azienda?

Per scoprirlo leggi il prossimo post: Megafono o calamita? Strategie per la notorietà.

Se invece vuoi iniziare subito la tua scalata verso la notorietà non indugiare, contattaci ora!

Non perdere i nostri articoli, seguici sul tuo social media preferito. In particolare su Facebook segnaliamo anche gli articoli più interessanti e utili scritti dai migliori esperti di marketing, web e social media.

Share This